Bob Marley African Reggae Legend

05.13.2019     /     Autore di notizie: Oksana

Bob Marley African Reggae Legend
© Instagram / Bob Marley
L'11 maggio 1981, Robert Nesta Marley è morto. A quel tempo era il cantante più richiesto. Gli album di Marley hanno ricevuto numerosi premi postumi in tutto il mondo.

Durante la sua vita, Bob Marley ha ispirato milioni di persone. Le sue canzoni erano piene di una filosofia di vita. Affettuosamente, Bob Marley si chiamava "The Legend".

Altre canzoni di Bob Marley erano basate sulla teoria del movimento Rastafari, l'unità di Africa, i diritti umani, la politica, la libertà, la pace, l'amore e l'uguaglianza razziale.

Bob Marley ha pubblicato il suo primo album Judge Not nel 1962 all'età di 17 anni. Ciò ha portato successo e impulso allo sviluppo ulteriore.

Bob Marley era un appassionato panafricano che credeva nell'unità africana, nella libertà e nell'empowerment dei neri. Ha scritto una serie di brani anti-imperialisti, come Exodus, Survival e Blackman's Redemption.

Durante il suo famoso concerto "One Love Peace" nel 1978, Bob Marley ha riunito sul palco due leader politici della Giamaica - il Primo Ministro Michael Manley e il leader dell'opposizione Edward Saegu.

Nelle sue canzoni rivoluzionarie, "Stand Up, Stand Up e Revolution", Bob Marley ha invitato gli africani a ribellarsi e combattere "l'oppressore" per la loro libertà.

Ha pubblicato The Song of Espanol e Africa Unites, condannando il razzismo. Una delle sue canzoni popolari, lo Zimbabwe, fu registrata quando parlò alla celebrazione del Giorno dell'Indipendenza dello Zimbabwe del 1980.

Bob divenne uno dei principali difensori del movimento Rastafari negli anni '60. I principi filosofici di Rastafari influenzarono il suo stile musicale, e questo diede il riconoscimento mondiale al movimento.

Essendo l'ambasciatore di Rastafari, Bob Marley ha scritto diverse canzoni sottolineando la filosofia del movimento. Bob iniziò a usare marijuana nel 1966 quando adottò la fede Rastafari.

Tuttavia, Marly fu battezzata il 4 novembre 1980; una decisione che ha lasciato molti Rastafariani delusi. Secondo sua madre cristiana, le ultime parole di Bob erano: "Gesù, prendimi".

La leggenda ha lasciato un segno indelebile nell'industria del reggae. Nel 1978, Bob ha ricevuto la medaglia di pace dalle Nazioni Unite in riconoscimento dei suoi sforzi per la pace, la parità di diritti e la giustizia per l'Africa.

Il suo album "Exodus" fu dichiarato "Album del secolo" nel 1999 dalla rivista Time, e la BBC chiamò la canzone "One Love" la "Millennium Song".
Nel 2001, Bob Marley ha ricevuto il premio "Per i risultati nella vita del Grammy" e "Stars on the Hollywood Walk of Fame". I suoi capolavori delle tracce hanno ricevuto molti altri premi e onori postumi.

Bob sposò Rita Anderson nel 1966 e la coppia ebbe quattro figli. Nel frattempo, Bob Marley ha dato alla luce molti bambini al di fuori del matrimonio. Complessivamente ha avuto 11 figli.
Oltre alla musica, il calcio è stata la sua più grande passione. Nel 1977, a Marly fu diagnosticato un melanoma maligno (cancro) su uno dei suoi pollici. Ma ha rifiutato il consiglio medico di amputare il dito del piede, citando credenze religiose.

La salute di Bob cominciò a deteriorarsi mentre il cancro aumentava ad altre parti del suo corpo. Sfortunatamente, Legend ha abbandonato il fantasma a 36 anni negli Stati Uniti.

Mentre era nel suo letto d'ospedale, ha raccontato al suo primo figlio, Ziggy Marley, "Il denaro non può comprare la vita". Bob Marley ha ricevuto un funerale di stato in Giamaica il 21 maggio 1981. Fu sepolto in una cappella vicino al suo luogo di nascita.

Dopo 38 anni dalla sua morte, l'eredità di Bob Marley vive ancora. "Non guadagnare la pace e perdere la tua anima. La saggezza è migliore dell'argento e dell'oro ", B. Marley.

Share It FIRST: