L'amico di Freddie Mercury John Deacon non poteva

05.11.2019     /     Autore di notizie: Oksana

L'amico di Freddie Mercury John Deacon non poteva
© Instagram / Freddie Mercury
tornare al mondo della musica

Quasi immediatamente dopo la morte di Freddie Mercury, John Deacon lasciò il gruppo dei Queen e, in linea di principio, l'industria musicale. Roger Taylor lo definì "fragile" e "sociopatico".

28 anni dopo la morte di Freddie Mercury, la Regina emerse di nuovo in tutte le notizie. Viene pubblicato un nuovo documentario, The Show Must Continue: The Story of Queen e Adam Lambert. Di conseguenza, ha iniziato un nuovo tour.

Ma non c'è nessun altro musicista tra i membri della band.
E questo è John Deacon. Nel 1997, il Diacono lasciò il gruppo, sei anni dopo la morte di Freddie. In quel momento, Queen stava finalizzando la demo e le registrazioni che Freddie Mercury lasciò indietro. A quel tempo, i restanti musicisti capirono che il gruppo dei Queen stava finendo la sua esistenza.

Nonostante questo, Taylor e May sono stati in grado di tenere il loro gruppo nell'orecchio e hanno anche pubblicato un film sul dolore di perdere Freddie Mercury. Ma John Dick lo ha fatto con grande difficoltà.

Taylor dice: "John si arrabbiò e decise che non poteva più fare affari con la musica. È stato un periodo strano In effetti, il gruppo è finito. Si è completamente ritirato da qualsiasi contatto sociale. Penso che sia un po 'fragile, e non voleva sapere niente di parlare con le persone nel mondo della musica o qualcos'altro. Questo è abbastanza giusto; noi lo rispettiamo. "

"Non comunichiamo, ma John è in realtà un sociopatico, e ha dato la sua benedizione a ciò che Brian e io potremmo fare con il marchio - e abbiamo fatto molto", ha aggiunto Taylor

Il termine "sociopatico" suona piuttosto bruscamente. Deacon è sempre stato il membro più calmo del gruppo.

Sembra che tutti gli amici e colleghi di Deacon siano d'accordo sul fatto che la perdita di Freddie abbia significato che la pressione e la lotta dell'industria musicale sono diventate intollerabili.

L'amico del college Robert Ahwai ha detto: "Ha sofferto di depressione dopo la morte di Freddie, e non sono sicuro che ne sia mai uscito".

Jackie Smith guidò il Queen Fan Club per 37 anni e aggiunse: "John si arrese dopo la morte di Freddie. Lui e Freddie erano avversari, perché John era così timido, ed era il più giovane del gruppo. Freddie lo ha preso sotto la sua ala e in tutti questi anni sono stati molto vicini. Freddie ha distratto l'attenzione e, senza Freddie, non penso che John avrebbe potuto imbattersi in questo. "

Sembra che il diacono sapesse allora e ora sappia esattamente quello che stava facendo. Con calma e fermezza, iniziò una famiglia a Putney, ricevendo più fama, ricchezza e risultati che molti avrebbero potuto immaginare. Lui vive solo la sua vita.

Share It FIRST: