Gli amici proteggono il diritto di piangere la morte di XXXTentacion

03.30.2019     /     Autore di notizie: Penelope

Gli amici proteggono il diritto di piangere la morte di XXXTentacion
© Instagram / XXXTentacion
La cantante Billie Eylish ha difeso il suo diritto di piangere XXXTentacion. Il rapper XXXTentacion, vero nome Jahseh Dwayne Onfroy, è stato girato a giugno 2018 all'età di 20 anni. A quel tempo la sua musica fu un enorme successo. Il secondo album raggiunse il numero uno negli Stati Uniti. Il suo singolo Sad postuma in testa alle classifiche.

Al momento della sua morte, XXXTentacion era in attesa di processo. Si è dichiarato non colpevole di accuse che sono state ritirate dopo la sua morte. L'ufficio del procuratore della contea di Miami-Dade ha trovato documenti. Il rapper ha confessato una serie di crimini violenti. Alcuni crimini includevano pugnalare otto uomini.

Billy Eylish ha commentato: non credo di meritare l'odio per amare qualcuno che è morto. Qualunque cosa sia successo nella sua vita, è sempre stato con me.

Share It FIRST:



Notizie TOP